Meglio poca neve per volta

Ieri mio nonno, senza volerlo, mi ha insegnato una lezione importante.

Lo stavo aiutando a spalare la neve in piazzale, stavo facendo davvero fatica. Ogni tre per due la pala si bloccava e dovevo far fronte a tutta la mia forza (che è un po' scarsa) per riuscire a portare la neve ai lati.

Lui, con la sua calma e la sua esperienza, mi dice:

"Stai prendendo troppa neve per volta, prendine di meno!"

Immediatamente mi è venuto in mente che è così che dovrei imparare ad affrontare la vita in questo periodo, "prendendo meno neve per volta", non caricandomi di troppe preoccupazioni, responsabilità ed angosce. Piano piano e passo per passo si affronta tutto. Però, poco per volta.

Questo è un aspetto che spesso dimentico, caricandomi di tanta "neve" tutta insieme, che diventa pesante e difficile da spostare. Da una mia preoccupazione ne nasce un'altra, poi un'altra ancora, poi un'altra fino a creare angosce che danno vita ad altre angosce. Desidero imparare a prendere una cosa per volta e a non crearmi pensieri che fanno nascere agitazioni che mi fanno solo del male e per le quali non posso trovare una risposta. Ultimamente mi ripeto spesso di vivere il momento, di godersi la giornata senza preoccuparsi sempre del domani e di come affrontarlo. Ammetto che mi sto allenando giorno per giorno e non è così facile, fare pace con la nostra mente e trovare un equilibrio richiede tempo.

Permettiamoci quindi di darci il tempo di superare un ostacolo per volta, senza pretendere da noi stessi di riuscire a spalare tutta la neve in un colpo solo.

"Stai prendendo troppa neve per volta, prendine di meno!"

Grazie nonno.