La scatoletta dei desideri

Di seguito vi propongo un'attività molto semplice che può essere adattabile a più utenze ma che ho sperimentato con dei bambini.


Il primo passo da fare è quello di munirsi di una scatola, le dimensioni, la forma ed il materiale di cui è composta dipenderà esclusivamente dalle vostre preferenze (io ne avevo ordinata una in legno senza decorazioni, eccone una foto).

Dopodiché cercate del materiale con cui decorarla: brillantini, colori, tempere, adesivi... lasciate piena libertà ai bambini di decorare la scatola a piacimento. Quando ho proposto questa attività lavoravo in un gruppo verticale, per questo motivo per il gruppo abbiamo creato due scatole, una per i "piccoli" e l'altra per i "grandi".

Quando la decorazione della scatola è terminata create dei bigliettini che si riescano ad inserire facilmente nella fessura della scatola.

Posizionate il contenitore in una zona in cui sia facilmente accessibile, al suo fianco riponete i bigliettini e qualche penna.

Presentate ai bambini la scatola e spiegatene la funzione. Per esempio, lo scopo della nostra scatola era quello di inserire delle proposte e dei desideri di attività da fare tutti insieme.

La scatola può anche essere utilizzata per dare modo ai bambini e ai ragazzi di esprimere la loro voce, inserendo delle "lamentele", degli argomenti di cui desidererebbero avere un confronto con il gruppo e/o con gli educatori, delle proposte o anche dei messaggi positivi che si desiderano condividere con tutto il gruppo.


È importante stabilire e/o trovare dei momenti in cui i bigliettini vengano letti ed in cui si dia effettivamente valore all'attività. Un bel momento per tirare fuori i bigliettini dalla scatola e leggerli insieme, parlarne e condividere sarebbe quello delle riunioni con l'utenza, se questa fosse un pratica a cui fate fronte. Oppure, dopo cena ci si potrebbe prendere un momento una volta a settimana o al mese, a dipendenza di quanto questa attività abbia avuto successo, di tirar fuori bigliettino per bigliettino e dar voce ad ogni pensiero e desiderio.


Buon lavoro!